Siria, scoperta fossa comune a Raqqa

E' stata scoperta a Raqqa, ex roccaforte dello Stato Islamico, una nuova fossa comune. Secondo le autorità locali sono stati recuperati almeno 50 corpi, ma la cifra potrebbe crescere fino a 200, come ha precisato un funzionario della città, Abdallah al-Eriane. La fossa, che contiene corpi di civili e ribelli, era stata scavata sotto un campo di calcio, nei pressi dell'ospedale cittadino. Si tratta dell'ennesimo macabro ritrovamento: altre fosse comuni erano già state scoperte in Sira e in Iraq: a finire uccisi nemici e avversari del "Califfato" dopo processi sommari. L'ex capitale dell'Isis era stata liberata nell'ottobre 2017 dalle 'Forze democratiche siriane' appoggiate dagli Stati Uniti.