Campioni di Vita con Adriano Panatta, Andrea Lucchetta, Oney Tapia e Federica Maspero

Onestà, fair play e impegno: gli studenti delle scuole superiori di Padova hanno ritrovato questi temi a “Campioni di Vita”, nel primo di un ciclo di sei incontri in altrettante città italiane, che ha l’obiettivo di sensibilizzare i giovani sui valori dello sport e, in particolare, della pratica sportiva in condizioni di disabilità. I ragazzi infatti hanno ascoltato le testimonianze di due icone dello sport italiano come Adriano Panatta e Andrea Lucchetta, e degli atleti paralimpici Oney Tapia e Federica Maspero, che hanno raccontato le loro esperienze e incitato il giovane pubblico a fare sport. “È importante condividere le nostre esperienze perché i ragazzi non devono aver paura di affrontare questa società, non devono aver paura nel portare avanti la loro vita e, anzi, più si sbaglia e più si impara!” ha dichiarato ad esempio l’atleta italo cubano.
I prossimi appuntamenti di questa iniziativa, sostenuta da Intesa Sanpaolo, saranno il 5 dicembre a Brescia, il 10 Dicembre a Bari, il 14 Gennaio a Salerno, il 28 Gennaio a Bergamo, e infine l’11 febbraio ad Ancona.