Giorgia Manghi e la maglietta anti-fascista per pulirsi le scarpe