Bimbo ucciso dalla madre, la disperazione della nonna: «Mia figlia sempre stata tranquilla»

di Vincenzo Caramadre

Lacrime, dolore, disperazione ora davanti l'abitazione di locali Volla a Piedimonte San Germano dove ieri si è consumato l'omicidio del piccolo Gabriel. "Mia figlia era tranquilla, era serena. Non si è mai arrabbiata col bambino. Siamo distrutti. Non capiamo il perché di un gesto del genere". La donna è arrivata davanti l'abitazione per riprendere gli effetti personali. La donna ha anche parlato del papà del bimbo e ex compagno della figlia. "È venuto in ospedale ieri, è stato sempre presente".

Bimbo di due anni morto a Cassino. «È stato strangolato dalla madre»