Francia, Toninelli: «Popolo amico ma chiedano scusa»

«Non c'è nessun tipo di scontro con la Francia. La Francia commise un grave errore nel 2011 e ne stiamo pagando le conseguenze noi italiani principalmente. E' un peccato che non chiedano scusa su quel grande errore che hanno commesso, ma quando dicono che noi e i francesi siamo cugini è vero. E' un popolo amico ma se si commettono degli errori bisogna chiedere scusa e si potrà rimediare». Così il ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli, in visita al cantiere di ponte Morandi, dove oggi si smonta il primo grande impalcato. _Courtesy Giuseppe Sciortino Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev