Conte: "Chi mi mette in discussione lo faccia in Consiglio dei ministri"

(Agenzia Vista) Roma, 20 maggio 2019 Convocato Cdm, Conte Chi mi mette in discussione lo faccia li "Il presidente del Consiglio sin dall'inizio, fin da quando è iniziata la competizione elettorale, non si è lasciato coinvolgere, sono rimasto sempre al di fuori della dialettica. Non trovererte mai una mia dichiarazione o posizione a favore di dell'una o dell'altre parte politica coinvolte. Ora, in questo ultimo rush finale, vedo che la vis polemica e le reazioni emotive divetano più intense e accese. Attenzione, lo dico a tutti e a tutte le forze politiche che sostengono questa esperienza di governo: fino a quando c'è dialettica è comprensibile, ma quando si trascende fino comprendere il presidente del Consiglio e mettermi in dubbio l'imparzialità non è una cosa grave ma diventa gravissima. Se si mette in discussione presidente del Consiglio in discussione tutto Governo". Lo dice il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, a margine della sua visita nelle zone terremotate del Centro Italia. Fonte: Chigi Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev