Il macellaio padovano che sparò al ladro: «Mi vergogno di essere italiano»