ACCENDONO FUMOGENI DAL TETTO - Manifestazione con sorpresa a Venezia, fumo su auto e bus in corsa

VENEZIA - Momenti di tensione domenica pomeriggio a Venezia durante la manifestazione di associazioni e comitati cittadini veneziani per per chiedere un turismo più consapevole e un rispetto maggiore per i residenti. Alcune persone hanno acceso fumogeni e srotolato uno striscione dal terrazzo del parcheggio comunale. Il fumo colorato per alcuni secondi ha invaso le carreggiate di Piazzale Roma, proprio in mezzo al via vai di autobus e auto, rendendo più difficile la visibilità di chi guidava. Secondo la questura i manifestanti sarebbero circa 800.

MANIFESTAZIONE CONTRO "VENICELAND"
Un lunghissimo elenco di comitati e associazioni questa domenica in sfilata lungo le calli veneziane. Le richieste le conosciamo: via le Grandi Navi, turismo più consapevole e salvaguardia degli ormai pochi residenti rimasti in città. Una "Marcia per la dignità" che ha coinvolto i cittadini partiti da piazzale Roma, dove ci sono stati attimi di tensione per il lancio dei fumogeni dal tetto del parcheggio comunale, finiti anche su auto e bus, passaggio per strada Nova e San Bortolomio, e arrivo previsto a campo Manin.