Non ti ammali mai? Allora sei più intelligente degli altri: ecco cosa dice la scienza

Avete una certa predisposizione a non prendervi giorni di malattia dal lavoro? La vostra salute di ferro deriva parzialmente anche dal fatto che siete più intelligenti rispetto alla media: a dimostrarlo è il luminare di Epidemiologia cognitiva, lo psicologo svizzero Ian Deary, direttore del Centro per l’invecchiamento cognitivo dell’Università di Edimburgo, che in lungo esperimento partito nel 1947, ha evidenziato il legame a livello genetico tra abilità cognitive e propensione a contrarre patologie cardiovascolari, tumori e altre malattie. Ecco cos'ha scoperto in particolare Foto@Kikapress