Salvini all'ospedale dal camionista ferito: «In bocca a lupo, riposati»

«Io mi sono salvato, il mio collega a fianco purtroppo non ce l'ha fatta». Così Gianluca Ardini, 28 anni, camionista, ricorda i terribili momenti dopo il crollo del ponte. Accanto a lui, il ministro Salvini in visita all'ospedale San Martino di Genova. Ardini dopo il cedimento è stato sbalzato fuori dal camion ed è rimasto appeso nel vuoto alla cintura di sicurezza. «Mi hanno salvato i vigili del fuoco, mi hanno tirato su da sopra», racconta al ministro, disteso sul letto dell'ospedale. (servizio di Claudia Guasco)