Blitz contro estremisti ultradestra, Digos: «Soggetti oltranzisti che hanno combattuto nel Donbass»

Tre persone fermate e sequestrato un arsenale a diversi soggetti orbitanti nei gruppi dell'estrema destra nel Nord Italia. Recuperate armi da guerra, tra cui fucili d'assalto e un missile aria-aria in varie città del Nord Italia. Il blitz dopo l'indagine deella Digos di Torino su alcuni combattenti che hanno partecipato alla guerra nel Donbass, in Ucraina. "Oltre venti armi da guerra e un missile Matra, di fabbricazione francese, da 800 kg" hanno specificato i funzionari della Questura. "Da circa un anno la Digos indagava su soggetti oltranzisti attivi nel conflitto ucraino" specifica Carlo Ambra della Digos.