Omicidio Yara, oggi la sentenza d'appello

E' prevista oggi la sentenza d'appello sull'omicidio di Yara Gambirasio. Massimo Bossetti, condannato in primo grado all'ergastolo, in una lettera ha ribadito la sua innocenza: una posizione che porterà anche in tribunale sottoforma di dichiarazione spontanea prima del verdetto dei giudici. Il muratore chiede inoltre che venga rifatto il test del DNA: "Da tre anni invoco la mia innocenza, da tre anni chiedo anche tramite i miei avvocati l’unica cosa che può consentire di difendermi, la perizia in contraddittorio sul Dna", scrive Bossetti.