Capotreno aggredita e palpeggiata da un gruppo di nigeriani mentre controlla i biglietti

Una capotreno è stata circondata, aggredita e palpeggiata da un gruppo di viaggiatori senza biglietto di origine straniera sul treno 26981 nella stazione di Porto Torres, in provincia di Sassari. La donna è stata soccorsa in stato di shock. La notizia è riportata da Antonio Piras, segretario generale della Fit-Cisl, che denuncia: "Ormai registriamo un episodio di violenza al giorno le lavoratrici e i lavoratori non possono essere lasciati soli". L'aggressione si è verificato questa mattina sul treno in partenza dalla stazione marittima con destinazione Sassari, durante un controllo biglietti.