I profughi di Conetta che hanno trascorso la notte a Piove di Sacco e l'intervento di don Marco Cagol