L'ARRESTO - Tentato omicidio in via Piave a Mestre: la cattura dell'aggressore

MESTRE - Nel pomeriggio di ieri 20 ottobre 2017, il Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Mestre ha dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Venezia nei confronti di Ghrissi Khalil (classe ’97), ritenuto responsabile del tentato omicidio ai danni del 40enne senegalese Gadiaga Dembel, avvenuto il 7 ottobre scorso davanti i giardinetti di via Piave, a Mestre. L'arma non è ancora stata trovata. La vittima era stata colpita con due fendenti allo stomaco, sufficienti per uccidere una persona. Il 40enne era stato sottoposto ad un immediato intervento chirurgico all’Ospedale dell’Angelo di Mestre, a causa del “trauma toracico con eviscerazione”; solo dopo dieci giorni le sue condizioni sono migliorate