Francia, giocatore di rugby league stende con un pugno l'arbitro che l'aveva espulso per un gesto osceno

Francia, giocatore di rugby league della squadra di Saint-Esteve stende con un pugno l'arbitro che l'aveva espulso per un gesto osceno. Il rugby league (da non confondere con l'estremamente più diffuso rugby a 15, quello del Sei Nazioni, per intendersi) si gioca in 13 e con regole esclusive: è nato nel 1895 in Inghilterra per consentire il pagamento dei giocatori.